venerdì 1 agosto 2014

Peace...and love?

Sono in ritardissimo, ma devo assolutamente scrivere due righe.
Abbandonata per l'ennesima volta dai miei genitori che sono andati in vacanza, ho un'insolita sensazione di vuoto, dentro e intorno a me.
Vorrei colmarlo con qualcosa, o qualcuno.
Vorrei riuscirci o perlomeno andare oltre, voltar pagina a questa opprimente condizione.

Devo uscire, andare al cinema con un'amica per essere precisa e non mi va.
L'unica cosa di cui avrei voglia adesso è un prato verde, grande, morbido..su cui sdraiarmi e appoggiare il viso. Adesso, così come mi trovo, ancora con corpo umido della doccia appena fatta e nuda, che in quel parco non ci sarebbe nessuno a guardare, a disturbare.
Mettermi lì e separarmi finalmente da tutti questi pensieri che mi battono in testa senza sosta e che mi rendono lunatica, come il tempo di quest'estate. Un colpo allegra e un colpo malinconica. Sole, pioggia.

Un po' di stabilità, solo questo.
Un po' di pace, dentro e fuori.
Un po' d'amore, che mi manca.


8 commenti:

  1. (abbraccio)

    Arriverà quel qualcosa, che riempi e stabilisce.
    Arriverà.

    RispondiElimina
  2. E' questo andamento d'estate che ci rende così.
    Mi ci ritrovo, nelle tue parole...

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Non è molto efficace come esempio, anzi dà quasi ai nervi..ma purtroppo è un male che si riversa sulla maggioranza d noi..
    Io ti posso offrire il prato, la privacy che tu desideri, pronta a spalancarti il cancello della mia casa...purtroppo ti posso solo regalare il mio affetto, ma l'amore quello che CI manca , no non posso..... Ti stringo forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sempre bellissimo leggere certi pensieri, ti ringrazio di cuore :)
      ricambio l'abbraccio..un bacio

      Elimina
  4. ... quello che non ho è questa prateria
    per correre più forte della malinconia.

    (Fabrizio De Andrè)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che poeta De Andrè..
      grazie del commento :)

      Elimina